La comparsa del Covid 19, nell’ultimo periodo, ci ha portato a modificare gli stili di vita e a compiere grosse rinunce. Il settore dei viaggi è proprio uno di quelli più colpiti, a livello economico, dal virus. Ora, seppure l’allerta deve essere sempre massima, possiamo però concederci qualche svago in più. Rimane imprescindibile, in molti casi, il possesso del “Green Pass“.

Viaggi all’estero per Natale 

Vi sono diverse mete interessanti in Italia, tanti però puntano a trascorrere il periodo delle feste all’estero. Considerando che lo stato d’emergenza ha avuto una proroga fino al 31 marzo, possiamo ben immaginare come il momento sia ancora delicato, spostarsi può comportare un rischio a livello sanitario. Per coloro che, però, hanno intenzione di concedersi qualche viaggio al di là dei confini nazionali, è importante sapere in quali Paesi si può andare al momento, quali prevedono restrizioni e infine che non permettono l’accesso ai turisti. Ovviamente, tali possibilità, al variare della situazione epidemiologica, potrebbero cambiare. Inoltre, vi è da tenere sempre presente la situazione della propria Regione di appartenenza.

Paesi senza limitazioni Europa

Premesso che nessuno Stato rientra tra quelli a basso rischio epidemiologico, ci è consentito comunque  andare senza limitazioni (o necessità di motivazioni) dal 16 dicembre al 31dicembre in Vaticano; San Marino; Austria; Belgio; Bulgaria; Cipro; Croazia; Danimarca; Estonia; Finlandia; Francia; Germania; Grecia; Irlanda; Lettonia; Lituania; Lussemburgo; inoltre, Malta; Paesi Bassi; Polonia; Portogallo; Repubblica Ceca; Romania; Slovacchia; Slovenia; Spagna; Svezia; Ungheria; Islanda; Norvegia; Liechtenstein; Svizzera; Andorra; ed ancora Principato di Monaco.

Paesi senza limitazioni Mondo

Inoltre, è ugualmente possibile viaggiare verso: Argentina; Arabia Saudita; Australia; Bahrein; Canada; Cile; Colombia; Emirati Arabi Uniti; Giappone; Indonesia; Israele; Kuwait; Nuova Zelanda; Perù; Qatar; Ruanda; Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord; Repubblica di Corea; Stati Uniti d’America; Uruguay; Taiwan; ed ancora Regioni Amministrative Speciali di Hong Kong e Macao.

Paesi con restrizioni

Misure restrittive speciali invece per alcuni paesi, raggiungibili solo nel caso di precise e valide motivazioni e non per turismo. Si tratta dunque di: Sudafrica; Lesotho; Botswana; eSwatini; Zimbabwe; Malawi; Mozambico; e Namibia.

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

TAG:
Viaggi Natale Covid

ultimo aggiornamento: 24-12-2021


Bari, insegnante adesca minorenni sul web col nick ‘Zia Martina’ e consuma rapporti nei B&B: scatta l’arresto

Lascia morire la madre in mezzo a feci, vomito e formiche