A due decadi esatte dal fortunatissimo album d’esordio “No Angel” e a sei dall’ultimo “Girl Who Got Away”, Dido Florian Cloud de Bounevialle O’Malley Armstrong, conosciuta semplicemente come Dido, torna in pista con “Still On My Mind” (BMG, 2019), dodici inediti co-firmati dall’artista britannica eccezion fatta per il singolo che ha anticipato il disco, “Give you up”.

Raffinata, eclettica, di classe, morigerata, stilosa nel suo perfetto aplomb londinese, Dido e la sua voce pastosa, elegante, mai sopra le righe, avvolgente e morbida come una coperta, hanno fatto senza dubbio la storia dell’ultimo ventennio di pop inglese, in cui la cantante e musicista non si è mai risparmiata contaminandolo saggiamente con venature elettroniche, disco, new age, folk, fino all’hip-hop, come questo gran bell’ultimo album dimostra.

Nel corso delle sue 47 primavere, portate splendidamente, ha sfornato successi mondiali (da “Here with me” a “Thank you”, da “White flag” a “Life for rent”, passando per “Sand in my shoes”, “Don’t believe in love”, fino all indimenticabile feat. con Eminem in “Stan”). Quest’artista dall’aspetto angelico con la voce di velluto si conferma con “Still On My Mind” fra le personalità più credibili ed interessanti del panorama britannico attuale, che il tempo non ha fatto altro che migliorare ed evolvere. In barba alle mode del momento, infatti, il sound di Dido in quest’ultimo lavoro è multiforme e camaleontico, un pop ragionato e saggiamente influenzato da quel folk che le ha dato i natali e che la rende armoniosa e melodica nel canto, sempre pacifico e arioso.

Dalla splendida ballata “Hurricanes” fino al ritmo più travolgente di pezzi come “You don’t need a God”, “Friends”, “Mad Love”, al palpito di “Hell after this”, “Take you home”, la meravigliosa crasi tra la soavità della voce di Dido e l’incedere incalzante, irruente e trascinante delle molteplici sonorità dell’album di cui sopra, si rivela l’arma vincente di questo lavoro, indubbiamente ricercato pur nella semplicità della sua fruizione popolare.

“We could dance all night and sleep all day, kiss and love and just walk away, took pride in all the rules you disobeyed” (“Potremmo ballare tutta la notte e dormire tutto il giorno, bacia e ama e vattene, orgoglioso di tutte le regole che hai disobbedito”) canta fiera nella bellissima “Take you home”. Quasi un manifesto della catarsi di questo lavoro profondo nella sua leggiadria, in cui Dido ha saputo miscelare con ingegno l’orecchiabilità sonora, declinata nel senso più nobile, e l’intensità del messaggio, mai banale, scontato o convenzionale.

VOTO: 8/10

AGGETTIVO: AFFASCINANTE

TRACKLIST

1. Hurricanes
2. Give You Up
3. Hell After This
4. You Don’t Need A God
5. Take You Home
6. Some Kind Of Love
7. Still On My Mind
8. Mad Love
9. Walking By
10. Friends
11. Chances
12. Have To Stay

ALBUM: STILL ON MY MIND

ARTISTA: DIDO

ANNO: 2019

ETICHETTA: BMG

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


MTV, Classifiche. Comandano Tones and I e Post Malone

Rubrica, MEI. MUSICA IN GIALLO di Roberta Giallo. BEATRICE ANTOLINI