Le escursioni a bordo delle navi MSC torneranno in “modalità libera” dal 1° aprile. Ad annunciarlo il managing director della compagnia, Leonardo Massa, durante la 25esima edizione della Bmt a Napoli. Non ci sarà dunque bisogno di aspettare l’estate per poter visitare in autonomia le destinazioni nelle quali attraccano le navi. La società anticipa la prima novità legata alla fine dello stato di emergenza in Italia, mentre si attendono le direttive del governo per ciò che riguarda le ulteriori modifiche dei protocolli di salute e sicurezza.

Intanto, durante la conferenza stampa alla Borsa Mediterranea del Turismo, Leonardo MassaLuca Valentini (direttore commerciale), Fabio Candiani (direttore vendite) e Andrea Guanci (direttore marketing) hanno fatto il punto sulle novità della programmazione. Confermata l’operatività di tutte le 19 navi della flotta, che effettueranno ben 450 crociere in 274 destinazioni del Pianeta.

“L’azienda continua a crescere e sarà in grado di offrire un numero più vasto di itinerari in tutti i mercati in cui opera, iniziando dal Mediterraneo che per tutta l’estate vedrà 11 navi solcare i suoi mari; se ne aggiungeranno altre quattro nel finale della stagione. L’Italia sarà protagonista, grazie a 15 porti di imbarco in nove regioni differenti”.

Le città toccate saranno: Genova, La Spezia, Olbia, Civitavecchia, Napoli, Siracusa, Palermo, Messina, Taranto, Brindisi, Bari, Ancona, Venezia/Marghera, Monfalcone, Trieste.

Tra le mete principali c’è anche il capoluogo campano, sede della fiera, che sarà homeport di Msc Seaview e Msc Opera durante tutta la stagione:

“Napoli occupa un posto speciale nella storia e nella strategia presente e futura di Msc Crociere. La prossima stagione estiva vedrà arrivare in città Seaview e Opera, che effettueranno 59 scali movimentando complessivamente oltre 185mila passeggeri. Inoltre, Msc Virtuosa farà il suo debutto a Napoli il prossimo 13 aprile per poi tornare in inverno, mentre per l’estate 2023 la città partenopea sarà home port di Msc World Europa”.

Tra le altre novità confermate dell’estate: il ritorno degli scali a Tunisi, Istanbul, Haifa, Ankara; cinque navi in Nord Europa; due unità ai Caraibi.

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com


Napoli, donna bruciata viva dal compagno, la bimba di 5 anni chiede aiuto alla coniquilina: “Ti prego salva la mia mamma!”

Atletica Baldo-Garda vuole essere “Insieme agli atleti ucraini” e lancia una raccolta fondi