Il corpo del padre è stato trovato in camera, particolari agghiaccianti

Orrore a Sesto San Giovanni (Milano), dove un 19enne, domenica scorsa verso le 9.00, ha chiamato i carabinieri dicendo di aver ucciso il padre. I militari giunti sul posto hanno trovato il cadavere fatto a pezzi in camera da letto. Si tratta di un bancario di 57 anni, Antonio Loprete, il cui cadavere è stato mutilato, disossato e quasi decapitato.

Al momento dell’arrivo dei carabinieri, il ragazzo era li presente ad aspettarli e si trovava in evidente stato di shock. Gianluca, questo il nome del ragazzo, era seguito al Centro psico – sociale di Sesto San Giovanni per problemi psichici anche se, prima d’ora, non era stato mai violento. Nell’ultimo periodo però, il padre si era ammalato di depressione e i litigi erano frequenti.

Antonio Loprete era funzionario al Banco BPM e da anni era separato dalla moglie, una donna straniera. Ora il figlio Gianluca è accusato di omicidio aggravato e villipendio di cadavere.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock


Scuola, pronti per il rientro: senza Dad e mascherine, ecco quello che c’è da sapere sulle nuove regole

Morta la Regina Elisabetta II. Sua Maestà ha lasciato Regno e famigliari all’età di 96 anni. Carlo nuovo Re