In arrivo un ciclone polare che investirà l’Italia tra Natale e Santo Stefano: i prossimi giorni festivi si preannunciano molto freddi. Nel weekend tornerà anche la neve

Torna la neve

Sarà un Natale all’insegna del freddo e della neve. In arrivo, infatti, un vortice ciclonico di origine polare che, dal 25 e per i tre giorni successivi, renderà particolarmente rigido il clima in Italia. Entro la sera della Vigilia, secondo gli esperti del portale “ilMeteo.it”, arriveranno piogge intense. Precipitazioni che potrebbero essere il preludio alle nevicate che cadranno, gradualmente, dapprima sul Nord-Est e successivamente nel Centro-Sud. Per domenica, invece, è atteso l’arrivo di una perturbazione atlantica, alimentata da aria fredda e sospinta dai venti di Scirocco, che imbiancherà anche le pianure del Nordovest.

Natale e Santo Stefano

A Natale il tempo peggiorerà sul Triveneto, sulla Lombardia orientale e meridionale, sul basso Piemonte e sulla Liguria. Poi, più marcatamente, in Emilia Romagna. Dal pomeriggio, le precipitazioni scenderanno verso Toscana e Marche settentrionali quindi Umbria, Lazio, Sardegna e gran parte del Sud. La neve, come spiegato dal meteorologo Carlo Testa, arriverà a quote via via più basse (400 metri in Emilia e 700-1.000 metri al Centro). I venti freddi saranno i protagonisti a Santo Stefano, soffiando su tutte le regioni con probabili gelate all’alba al Nord.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Shutterstock.com

 

 

TAG:
meteo Natale previsioni meteo

ultimo aggiornamento: 24-12-2020


OA PLUS ITALIAN CHART (WEEK 46/2020): La Municipàl spodesta Sissi. Tricarico e Roberto Angelini avanzano

Il “Canto per la Terra” che unisce l’Orchestra Suonare Migliora Il Mondo. Online il video con i giovani alunni