‘Un anno, una notte’ è il titolo del film di coproduzione spagnola e francese, tratto dal romanzo autobiografico di Ramon Gonzales, un ragazzo spagnolo sopravvissuto a quella tragica serata nel locale parigino.

Il 13 novembre 2015 infatti, Parigi fu sconvolta da una serie di attentati terroristici e il più agghiacciante e sanguinario avvenne nel locale Bataclan durante un concerto degli ‘Eagles of Death Metal’.

La produzione tutta europea prevede anche la compartecipazione del colosso francese STUDIOCANAL, quindi dobbiamo aspettarci un film di grande budget e qualità.

Il protagonista del film sarà NAHUEL PEREZ BISCAYART, diventato celebre con ‘120 battiti al minuto’ e già vincitore di un Premio Cesar (l’Oscar francese) per la Miglior Promessa Maschile. La regia invece verrà affidata allo spagnolo ISAKI LACUESTA.

La trama approfondirà l’aspetto psicologico di chi riesce a sopravvivere ad un trauma come questo. Quindi il film parlerà di come un ragazzo spagnolo (Gonzales) e la sua fidanzata argentina, due sopravvissuti, che hanno cercato di combattere contro il trauma psicologico di quella tremenda nottata.

Uno dei produttori , Ramon Campos, non ha dubbi sul messaggio di forte impatto del film:

“E’ un film positivo su come l’amore può far superare il terrore”.

 

 

TAG:
Bataclan

ultimo aggiornamento: 11-11-2020


Coronavirus. Spavento per Gerry Scotti ricoverato in terapia intensiva

Coronavirus, Gerry Scotti: il suo staff smentisce il ricovero in terapia intensiva