Il 30 Giugno inizierà un’altra edizione di Temptation Island, il reality sui sentimenti delle coppie che anche per quest’anno vedrà alla conduzione Filippo Bisciglia, ex gieffino e compagno da anni della showgirl Pamela Camassa.

A Casa Chi, il programma del settimanale diretto da Alfonso Signorini che va in onda sul web, Bisciglia ha raccontato a modo suo, con la tipica ironia romana, la sua esperienza e quello che si aspetta da questa ennesima avventura. La prima cosa su cui è stato interrogato da Gabriele Parpiglia è stata l’identità di qualche coppia e se avrebbe voluto qualcuno in particolare:

“Ancora non so chi parteciperà….incontro sempre le coppie alla fine e solo dopo averle studiate. Se c’è qualcuno che mi sarebbe piaciuto partecipasse? Beh, qualcuno della Royal Family: William e Kate oppure Harry e Meghan”, risponde scherzando il conduttore che però, tra il serio ed il faceto, si augura anche che ci possa essere la partita di beachvolley delle single.

Dopo tanti anni passati all’Is Morus Relais, Filippo ammette di non avere mai idea di come i percorsi possano andare a finire e che è spesso stato preda di cambiamenti di opinione da una settimana all’altra:

“Ci è capitato spesso, al falò di confronto, di fare un pronostico sulla coppia, in positivo o in negativo, ma puntualmente, dopo non essersi visti per 21 giorni, sono così contenti di farlo che per un attimo dimenticano che precedentemente si sarebbero voluti scannare”.

Ma di una cosa Bisciglia è più che certo, ed è la predisposizione che hanno gli uomini all’interno del percorso di mutare in maniera repentina:

“Spesso i fidanzati arrivano cadaverici perché privi di stimoli dopo anni di relazioni senza mordente, però, poi si abbronzano, si sistemano meglio, e questo grazie alla presenza delle single che fanno scattare quella fiamma di autostima che si era assopita con gli anni”.

Ma la domanda più interessante, oltre a Temptation Island, gli è stata fatta riguardo ad un’eventuale presenza in qualità di opinionista al GFVip al posto di Pupo che non è stato riconfermato e la risposta combacia con il Filippo che abbiamo conosciuto alla prima esperienza televisiva proprio al Grande Fratello:

“Potrei essere molto pericoloso perché non riesco a trattenere quello che penso…e poi, non faccio le cose a caso, quindi dovrei studiare e stare attaccato alla tv h24, come se lo facessi per lavoro…in fin dei conti anche la Elia veniva in studio con il foglietto…comunque, no: non mi tengo un cecio in bocca e tanti mi potrebbero odiare”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 𝑪𝒉𝒊 (@chimagazineit)

Possiamo ancora sperare di averlo in studio, caro Alfonso Signorini?

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

 

Foto Mario Cartelli/LaPresse27

 

 


Tiziana Cantone, c’è la svolta: il corpo verrà riesumato e racconterà se la vittima di revenge porn fu uccisa

” Il cattivo Poeta”: trama e scheda del film