Di Ludovica Di Rito

“Siamo una comunità di individui”

Con questa frase Conte cita Norbert Elias nel suo nuovo discorso alla nazione. Il Coronavirus purtroppo sta facendo crescere quotidianamente di migliaia di italiani il conto contagiati. Il premier Conte ha fatto un discorso lucido e sensato comunicando la chiusura di tutte le attività commerciali tranne quelle che offrono servizi di prima necessità, quali supermercati e farmacie.

E’ proprio nei momenti di stretta e difficoltà che si guarda ai grandi del passato, a ciò che hanno detto, insegnato e teorizzato.

Per questo Conte cita Norbert Elias sociologo tedesco nato nel 1897. Viene considerato ad oggi tra i più ragguardevoli sociologi-filosofi. Elias aveva teorizzato la strettissima connessione esistente tra dimensione sociale e dimensione psicologica e di quanto tutti i comportamenti della società divengano poi propri dell’individuo stesso andando a mutare alcuni lati del suo carattere.

Ha il grande merito di aver rivisitato i concetti di istituzioni, ruoli e strutture ccessando di vederli solo come posizioni fisiche e gerarchiche, ma riumanizzandole ed avvicinandole ai cittadini ed appunto esseri umani. Non più gelide e distanti realtà, ma pezzi fondamentali ed inscindibili rispetto al loro popolo. Individuo e società sono quindi due aspetti diversi, ma inscindibili perlappunto.

Alla luce di queste conoscenze la citazione di Conte prende tutt’altro valore e forma. L’invito alla popolazione è quella di restare unita, di ricordare di essere umani, ricordare di essere umana in un momento di crisi talmente grande da richiedere la reale collaborazione di tutti.

Foto Lapresse

TAG:
Norbert Elias

ultimo aggiornamento: 12-03-2020


Coronavirus, è uno studente di Medicina di Roma ad aver indentificato la mutazione del virus e questo contribuirà a realizzare un vaccino efficace

Cinema, anche Tom Hanks positivo al Coronavirus in Australia