Più passano le edizioni e più a Il Collegio assistiamo a scene di maleducazione inaudita. Sorge il dubbio che chi partecipa lo faccia più per visibilità perché se davvero questa rappresenta la situazione degli adolescenti di oggi c’è davvero da stare in allerta.

Nella puntata di ieri sera, la lotta al primo della classe tra Alessandro Andreini Andrea Di Piero si è conclusa con una doppia espulsione. Andreini vuole primeggiare a tutti i costi, così non perde l’occasione per attaccare il compagno e di dare del “pervertito” al docente Maggi durante la lezione di educazione civica dedicata alla politica.

Ylenia Grambone prende le parti di Andreini e i due ragazzi finiscono prima fuori dall’aula e poi dal preside. “Un episodio inqualificabile” tuona Bosisio. E poi: “Siete espulsi, fuori”. E la ragazza va via dicendo “vaffanc…o” togliendosi la giacca e lanciandola nella direzione del preside ed il Prof. Maggi presente durante la reprimenda ai due ragazzi.

Ma le intemperanze nella sesta puntata non sono finite: in precedenza, cinque ragazzi, approfittando dell’ora di autogestione, sono entrati senza permesso in Presidenza rubando anche un pennarello del Preside.

Bosisio lascia ai rappresentanti di classe la decisione della punizione da attribuire ai compagni. Alla fine i ragazzi dovranno lavare e pulire le camerate e i bagni, ma Giulia Scarano si rifiuta di farlo. Così il preside convoca i genitori della ragazza, e quelli di Maria Teresa Cristini e Giordano Francati “per valutare le loro posizioni”.

Anche Rahul Teoli ha rischiato grosso: il ragazzo, dopo aver caricato di rabbia e satira un testo di descrizione sul corpo docenti ed avere anche sfidato verbalmente il Prof Maggi, era stato portato all’espulsione.

Dopo un colloquio con lo stesso docente, però, all’indiano livornese è stato concesso il rientro, non prima di chiamare a colloquio i genitori e metterli al corrente della situazione: se non riga dritto per lui Il Collegio finisce presto.

Purtroppo i ragazzi non imparano dagli errori dei compagni e anzichè fare ammenda e riflettere su come non ci si debba comportare, a seguito della doppia espulsione, si è scatenato un piano di rivalsa.

La settimana si conclude con la nomina dei migliori: Cerio e Francati; mentre i peggiori sono Bertollo e Teoli.

 

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

Crediti Foto: ilcollegioufficialerai/instagram


Coronavirus, l’Inghilterra ha dato l’ok al vaccino Pfizer: al via dalla prossima settimana la campagna di vaccinazione

Vietati gli spostamenti fra Regioni e fra Comuni a Natale e a Capodanno, vaccino in arrivo a gennaio: il ministro Speranza ha illustrato il nuovo piano anti contagi