Britney Spears, cantante di successo americana diventata un’icona già al debutto a 17 anni con i singoli Baby One More Time e Ops, I did it again, è in questi ultimi tempi oggetto di una campagna social a suo favore da parte dei fans.

La questione è legata ai provvedimenti presi nei suoi riguardi in merito a problemi psichiatrici avuti, che le hanno causato il ricovero in clinica di riabilitazione svariate volte e per cui ha perso la custodia dei figli.

Il movimento #FreeBritney nasce per permettere alla cantante di riprendere in mano la situazione visto che, ad oggi, le è negato quanto segue: guidare, votare, sposarsi, spendere e gestire il suo patrimonio, vedere i figli, uscire di casa, rilasciare interviste senza il consenso del padre, usare i social network senza essere monitorata, contattare o telefonare a qualcuno senza l’autorizzazione, fare shopping e fare una passeggiata.

Un suo stretto collaboratore, il fotografo Andrew Gallery, è in possesso di una lettera che Britney gli aveva dato in mano anni fa ma che essendo sotto contratto non poteva rivelare. Oggi, ha deciso di vuotare il sacco perché si dice molto preoccupato per lei:

“Ho visto il movimento Free Britney e sento il bisogno di parlare. Ho lavorato con Britney Spears nel 2008 e 2009, sono anche andato con lei in tour. Siamo diventati amici e ci vedevamo tutti i giorni, in quel periodo mi dette una lettera che voleva vi leggessi. La lettera originale è stata distrutta dal suo team, ma per fortuna ne ho fatto delle copie. Nel 2008 ero sotto contratto e non potevo parlarvi di questa cosa. Adesso, vedendo quello che sta accadendo sono preoccupato per lei e ho voluto raccontare tutto”.

Il fotografa, racconta che “Kevin che cerca di fare la vittima innocente è un falso. Ha lasciato lei e i bambini. Il suo comportamento quando i suoi figli sono stati portati via da casa sua mentre lei si chiudeva nel bagno è comprensibile, considerando che la sua amica alla porta le ha detto che i poliziotti se ne stavano andando e che poteva stare tranquilla in bagno. Le hanno mentito. I suoi figli sono stati portati via e lei ha perso il controllo, cosa che potrebbe capitare a molte madri in quelle circostanze”.

E ancora:

“Lei non stava ascoltando il suo manager, lui aveva perso il controllo su di lei, così ha voluto spaventarla. Britney poi ha trasformato la sua rabbia, indirizzandola verso la sua famiglia e le persone che stavano facendo soldi con lei. Ora quest’anno Britney è stata zittita. Le persone che controllano la sua vita hanno guadagnato 3 milioni di dollari quest’anno.
Lei adorerebbe avere occhi nuovi per vedere la sua situazione, ma se prova a farlo viene costantemente minacciata, le dicono che le porteranno via i suoi figli. Quindi, quanto durerà tutto questo? Finché le persone vengono pagate e lei non ha diritti, potrebbe andare avanti per un po’, ma non è affatto giusto”.

Infine, parla anche dei rapporti con i famigliari:

Britney ha regalato al fratello due milioni di dollari, a sua madre una tenuta da 4 milioni in Louisiana e a suo padre il miglior lavoro nel mondo dello spettacolo. Lei è una persona molto generosa e vorrebbe ottenere il rispetto che merita”.

C’è sicuramente qualcosa che non torna se in molti, come ad esempio Chiara Ferragni, stanno supportando il movimento per aiutare Britney Spears.

 

 

 

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

 

 

 

Crediti Foto: britneyspears/instgram

TAG:
Britney Spears Chiara Ferragni FreeBritney

ultimo aggiornamento: 14-07-2020


Mei, Rubrica. MUSICA IN GIALLO. “PATRIZIA CIRULLI CANTA ACHILLE LAURO E LA CANZONE SI FA D’UN TRATTO SENZA TEMPO“

SUPER TORMENTONE: “Pregherei” di Scialpi & Scarlett VS “Vento d’estate” di Niccolò Fabi & Max Gazzè – Vota il tuo preferito