L’uomo si trovava riverso a terra, in fondo alla scala che porta alla cantina di un albergo di Strada Maggiore

Poco dopo l’ora di pranzo di domenica 11 settembre, le forze dell’ordine sono intervenute in uno scantinato di un albergo di Strada Maggiore, nel medievale centro di Bologna, dove giaceva il corpo senza vita di un 57enne. Dopo alcune verifiche, i carabinieri hanno constatato che si trattava di un uomo già noto alle forze dell’ordine per precedenti per droga.

A quanto pare, l’uomo, che era morto da giorni, usava rifugiarsi spesso a dormire nella cantina di quell’albergo. A scoprire quel corpo senza vita, è stato proprio il personale dell’albergo stesso, che, intorno alle 14.00, ha fatto partire la chiamata verso il 118 ed i carabinieri.

Da un primo esame sul corpo dell’uomo, non pare vi siano segni riconducibili ad un omicidio, si parla invece di malore o caduta accidentale, ma sarà solo l’esame autoptico disposto dal magistrato, a chiarire le cause del decesso. Il corpo era riverso a terra, in fondo ad una rampa di scale.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Shutterstock

TAG:
albergo Bologna Morto Strada Maggiore

ultimo aggiornamento: 14-09-2022


Sbranato e ucciso dal canguro che teneva in casa, orrore in Australia

Scherzi a Parte, anticipazioni e ospiti della prima puntata di Domenica 18 Settembre. Enrico Papi: “C’è stata una rissa”