Diego Mancino ha uno storico come autore che lascia davvero stupefatti. Sue infatti alcune delle principali canzoni cantate negli ultimi anni dai grandi interpreti del pop italiano, da Fabri Fibra a Noemi o Nina Zilli.

Bello quindi sentirlo cantare nel suo ultimo brano “Si muore solo da vivi”, scritto insieme a Stefano Brandoni e colonna sonora dell’omonimo film di Alberto Rizzi, regista agli esordi cinematografici, con un cast comprendente Alessandro Roja, Alessandra Mastronardi, Neri Marcorè e Francesco Pannofino.

E Mancino si distingue ancora una volta come autore elegante e mai banale: “Si muore solo da vivi” ha infatti dalla sua lo spessore melodico dei grandi brani della tradizione italiana degli anni ’60 e ’70 – e sarebbe un brano perfetto per Nina Zilli, che di quella tradizione canora ne è l’ultima grande esponente.

Il brano, col suo incedere dalle tinte quasi jazz, non rinuncia alle atmosfere cinematografiche, anche grazie a un ottimo lavoro di produzione, creando un orizzonte sonoro che ci riporta alla mente le bellissime atmosfere noir dei film di James Bond.

“Si muore solo da vivi” è un’ottima prova autoriale, che ci dimostra come un certo tipo di pop – di classe – possa essere fatto ed esportato nei grandi media comunicativi, quali i film. Ottimo lavoro.

VOTO: 8/10

AGGETTIVO: ATMOSFERICO

ARTISTA: DIEGO MANCINO & STEFANO BRANDONI

SINGOLO: SI MUORE SOLO DA VIVI

ANNO: 2020

ETICHETTA: CAM SUGAR

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

TAG:
Colonne Sonore Diego Mancino Singoli 2020 Stefano Brandoni

ultimo aggiornamento: 19-09-2020


Drefgold & Sfera Ebbasta, “Elegante”: c’è della canzone in questo autotune perenne

Classifica Radio EarOne Airplay Dance, week 38: David Guetta e The Blessed Madonna, i dj che riportano ai vertici Sia e Dua Lipa