Oggi, 29 ottobre, festeggiano i compleanni di due grandissimi artisti italiani: il cantautore calabrese più controverso e originale, Rino Gaetano e il cantante dalla voce blues, Fausto Leali, entrambi hanno in comune diversi duetti con Anna Oxa.

RINO GAETANO

Rino Gaetano, nato come Salvatore Antonio Gaetano nel 1950 a Crotone, ha iniziato la sua carriera nel mitico Folkstudio romano dove conosce Antonello Venditti e Francesco De Gregori ma il grande salto arriva al Festival di Sanremo del 1978 dove scuote tutti con la irriverente “Gianna“, pronunciando per la prima volta nella storia del festival la parola sesso.

Ma sono tanti, oltre a Gianna, i personaggi raccontati nelle sue canzoni, come “Berta Filava“, “Ahi Maria“, “Sandro trasportando“, “Aida“, “Agapito Malteni il ferroviere”, “Michele ‘o pazzo è pazzo davvero“, “L’operaio della fiat “la 1100“. Uno stile personalissimo, originale e unico, ironico, satirico e pungente come testimoniano “Ti ti ti ti”, “Nuntereggae più”, “Spendi spandi effendi”, “Resta vile maschio dove vai, “Le beatitudini”, “I tuoi occhi sono pieni di sale”. Nel 1980 la svolta più seria e la collaborazione con i Perigeo, Maria Monti, Riccardo Cocciante (immortale la sua versione di “A mano a mano” scritta dal cantautore vietnamita) e Anna Oxa, con la quale incide alcune canzoni proprio prima della tragica morte.

FAUSTO LEALI

Fausto Leali, nato nel 1944 in provincia di Brescia, inizia come chitarrista nel mondo jazz arrivando negli anni ’60 ad incidere parecchie cover, tra cui diverse hit dei Beatles e “A chi” versione italiana di “Hurt” che diventa un grandissimo successo.

Si alternano le partecipazioni a Canzonissima, Un disco per l’estate e al Festival di Sanremo dove propone brani che sono diventanti veri evergreen (“Deborah”, “Io amo”, “Mi manchi”) e nel 1989 arriva sul gradino più alto del podio proprio insieme ad Anna Oxa con “Ti lascerò“. Negli ultimi anni sta cercando di rilanciarsi partecipando a diversi reality e programmi tv.

PLAYLIST | GAETANO 70

Nella playlist GAETANO 70 le canzoni più popolari, i pezzi già citati e le reinterpretazioni delle sue canzoni fatte da Fabrizio Moro, Gianluca Grignani, Afterhours, P.F.M., fino al tributo uscito durante il lockdown, prodotto da Takagi & Ketra e Dardust con tutti i maggiori cantanti italiani raccolti sotto il nome Allstars 4 Life (tra cui Claudio Baglioni, Loredana Bertè, Fiorella Mannoia, Gianni Morandi, Ornella Vanoni, Francesco Gabbani, Luca Carboni, Gigi D’Alessio, Irene Grandi, Il Volo, Marracash, Nek, Raf, Eros Ramazzotti, J-Ax,…) e il duetto postumo con Artù (“Ti voglio“).

PLAYLIST | LEALI 76

Nella playlist LEALI 76 le collaborazioni con Anna Oxa, Umberto Tozzi, Mario Lavezzi e Loredana Bertè, Luisa Corna, Clementino, Massimo Ranieri e Mina, molte cover tra cui “Non credere”, “Almeno tu nell’universo”, “Io che non vivo senza te”, “Pregherò (stand by me)”, “Malafemmena” e i suoi brani più famosi. Buon ascolto!

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT


Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Maurizio Costanzo risponde alle polemiche sul Teatro Parioli: “Fanno tutti il test seriologico e lo pago io”

Amici 2020. Lorella Cuccarini nuova insegnante di danza?