I guai giudiziari per la ben nota vicenda del furto di magliette in un grande magazzino, fortunatamente risoltisi in un nulla di fatto, ma anche la mazzata della positività al Covid: non certo un periodo fortunato per Marco Carta, che però trova nella musica e nel nuovo singolo “Domeniche da Ikea” l’appiglio per provare a lasciarsi tutto alle spalle.

Il brano, in rotazione radiofonica dalla scorsa settimana, vede la partecipazione di Dj Angemi e segna una svolta più verso l’elettronica e la dance da parte del cantante sardo. Ma è anche il ritorno con un nuovo singolo per Marco Carta, che mancava dalla scena musicale da oltre un anno, da quando cioè pubblicò il suo ultimo disco “Bagagli leggeri“.

MARCO CARTA – DOMENICHE DA IKEA | IL TESTO

Autostrada
Più veloci della notte
Queste luci al neon
sembra un cocktail
io la berrò
così tutta d’un fiato
come shot
come se fossi abituato
ti ho cercato
in uno sguardo un po’ distratto

in un paio di occhi blu
che ci nuoto
che ci naufrago
non lo so
se l’amore ci fa bene
sai com’è
dormo poco e sogno male

Lontano
lontano
adesso che tutto va
lontano
lontano da te

E non mi manchi più
che te lo dico a fare
solo di notte ho questa maledetta idea
che cosa serve poi
te ne dovresti andare
io che perchè per te ho perso domeniche da Ikea

e non mi manchi più
non mi manchi più
non mi manchi più
e non mi manchi più
non mi manchi più
non mi manchi più

Casa nuova
qualche scatola in salotto
c’è scritto fragile
è la sintesi di un uomo
non lo so
quale sia la forza mia
la vita è un ring
e io sarò Rocky Balboa

Lontano
lontano
adesso che tutto va
lontano
lontano da te

E non mi manchi più
che te lo dico a fare
solo di notte ho questa maledetta idea
che cosa serve poi
te ne dovresti andare
io che perchè per te ho perso domeniche da Ikea
e non mi manchi più
non mi manchi più
non mi manchi più
e non mi manchi più
non mi manchi più
non mi manchi più

Lontano
lontano
lontano
lontano da te

E non mi manchi più
che te lo dico a fare
solo di notte ho questa maledetta idea
che cosa serve poi
te ne dovresti andare
io che perchè per te ho perso domeniche da Ikea
e non mi manchi più
non mi manchi più
non mi manchi più
e non mi manchi più
non mi manchi più
non mi manchi più

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Marco Carta/Instagram

TAG:
Angemi Marco Carta musica italiana Nuove Uscite

ultimo aggiornamento: 11-11-2020


Andrea Dessì è il direttore artistico di Intense Feel Records, la nuova label di PMS Studio

Rubrica Indie-gesta: Ernia come Houdini