Attesa finita per i tanti fan di Emis Killa: a mezzanotte, infatti, è uscito su tutte le piattaforme e nei negozi il disco “17”, in collaborazione con un altro pilastro della scena rap nostrana, ovvero Jake La Furia.

Il disco si compone di 17 canzoni, ma non è questo il motivo del titolo. Come ha spiegato infatti lo stesso Emis Killa, rapper milanese classe 1989, l’origine è da ricercarsi nel fatto che tanto sua figlia quanto i figli di Jake La Furia sono nati nel giorno 17. Tanti i featuring presenti nelle canzoni: da Salmo e Fabri Fibra in “Sparami”, alle tante nuove leve del rap italiano come Lazza, Tedua e Massimo Pericolo.

Per Emis Killa “17” è l’avverarsi del sogno di poter lavorare fianco a fianco con uno dei rapper che più lo hanno influenzato e ispirato. Quanto alle sonorità del disco, niente trap – e in “Broken Language”, sorta di manifesto programmatico del disco, è esplicitato forte e chiaro – ma quel rap che i due artisti definisco “duro e puro”. Questo album arriva a due anni di distanza dal precedente “Supereroe” ed è la sua quinta fatica da studio

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Emis Killa/Facebook