La cantautrice leccese Dalila Spagnolo debutta con il suo primo progetto discografico: “Fragile”. Si tratta di un EP di 7 tracce, disponibile su tutti i digital store (dal 15 aprile) come compact disc fisico (dal 23 aprile), acquistabile sul sito ufficiale dalilaspagnolo.it, sulle pagine social dell’artista, presso il negozio “Book and Sound” di Lecce e altri store.

Ad apprezzare l’EP anche il critico musicale e conduttore radiofonico Dario Salvatori, che si è espresso sull’artista, dedicandole una recensione contenuta nel libretto del disco fisico. La prima traccia dell’album è il brano “Giallo Fiore”, vincitore nel 2020 del secondo posto al Festival nazionale Premio Lunezia nella categoria “Nuove Proposte”.

Il disco ha un unico filo conduttore, una storia delicata da maneggiare con cura, quella della cantautrice Dalila Spagnolo. Un viaggio sensibile, di canzone in canzone, che svela la bellezza ed il potenziale della fragilità. Dalila, svelandosi attraverso il Sè inconscio e l’Io consapevole, sboccia nel panorama della musica cantautorale al femminile.

Da “Fragile sono stati estratti tre singoli: “You are not alone” (maggio 2020), “Giallo Fiore” (agosto 2020), “Universo” (novembre 2020).

DICHIARAZIONI

«Parlo da giovane che frequenta maggiormente persone adulte, ma che si relaziona con altri giovani poco attenti alle proprie fragilità e di conseguenza a quelle degli altri.

In questo disco mi scopro fragile come un cristallo, come se fosse la cosa più bella che potesse capitarmi, e lo è.  In questo disco lancio una sfida: cantare i timori, la fragilità, la gratitudine e non l’effimero».

ALBUM

Concept 

Il CD è anche disponibile in una Special Edition, cioè contenuto all’interno di una “Scatola Fragile” assieme ad una “Agenda dell’Impegno”, nuovo Progetto “Segnare per In-Segnare” ideato dall’artista, sulla quale appuntare le proprie sfide quotidiane. La “Scatola Fragile” è sigillata con il nastro di una storia difficile: quella di Dalila, quella di ognuno. Una scatola da maneggiare con cura contenente materiale delicato. Il materiale fragile sono i brani inediti, i quali rappresentano storie di vita.

Sound

Il progetto abbraccia e valorizza suoni provenienti da diverse parti del mondo. E’ incentrato su ritmi e atmosfere del West Africa, Marocco, Egitto, Palestina ed Europa, abbinate ad una musicalità tipica del pop più cantautorale. La vocalità delicata della cantautrice si fonde anche ad una sperimentazione di suoni elettronici.

Crediti

  • Testi e musica: Dalila Spagnolo;

Dalila Spagnolo e Luigi Russo (Tutto di me)

  • Produzione artistica e arrangiamenti: Carlo De Nuzzo, Dalila Spagnolo, Luigi Russo.

Emanuele Coluccia (You Are Not Alone)

  • Registrazioni: L’intero disco è stato registrato presso “Il Cantiere Laboratorio Musicale” a

Cutrofiano (LE) da Luigi Russo e Carlo De Nuzzo.

  • Mixing: Luigi Russo – Il Cantiere Laboratorio Musicale, Cutrofiano (Le) e Carlo De Nuzzo –

Audiogrill Recording Studio – Taviano (Le)

  • Mastering: Carlo De Nuzzo – Audiogrill Recording Studio – Taviano (Le);

Metropolis Studio – London.

Tracklist

1) Giallo Fiore

2) Polvere

3) Universo

4) Draai nie om (non ti voltare) – interlude

5) Fragilità

6) Tutto di me

7) You Are Not Alone (ft Giovane Orchestra del Salento)

BIOGRAFIA

Giovane, sensibile ed emotiva, Dalila Spagnolo è una cantautrice che spazia musicalmente dal Soul al R’n’B, passando per il Gospel.

Nata a Lecce nel 1998, si è formata presso l’Accademia di Coralità Emozionale e Scienze Umane “Just” con la direzione artistico-pedagogica di Tyna Maria, continua la formazione permanente nel metodo “PraiseVoice” con la stessa accademia.

E’ studentessa di canto jazz presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce e ha all’attivo un primo album in lingua italiana intitolato “Fragile”, uscito nel 2021. Il progetto discografico è incentrato su ritmi e atmosfere dal mondo e vede il coinvolgimento di musicisti attivi a livello nazionale.

2018

E’ autrice dell’ E-book “Non volevo baciare Laura” acquistabile sugli store digitali come Amazon o direttamente su Youcanprint.it QUI.

2019

E’ parte dei musicisti “Locomotive Giovani” 2019 (Locomotive Jazz Festival) con la direzione artistica di Raffaele Casarano e Mirko Signorile. Nel mese di dicembre, si esibisce accompagnata dal pianista Luigi Russo in un concerto di Natale organizzato da “FAO staff Coop” presso la sede FAO di Roma.

2020

Nel gennaio 2020 collabora a Bobo Dioulasso (Burkina Faso, Africa) come facilitatore corale con il “Choeur Populaire de Sirabà” (coro popolare di voci africane) e con l’associazione “Circular Music” durante il “Circular Music Afro Tour”. Durante il medesimo viaggio si esibisce al Festival organizzato dall’associazione “Katouma”, con un brano inedito in lingua africana in duo con l’autrice Chibalà Sangarè.

Nel febbraio 2020 è la vincitrice con il brano “You are not alone” della “Call per Giovani Autori” indetta dal Festival “SEI – Sud Est Indipendente” in collaborazione con la cooperativa di eventi “Cool Club”. Il brano di sensibilizzazione, arrangiato da Emanuele Coluccia, è lanciato ufficialmente da “Cool Club” nel salotto musicale #seiacasa il 2 maggio 2020 in collaborazione con la “Giovane Orchestra del Salento” diretta da Claudio Prima.

A maggio 2020 è finalista del Festival “CRAfest” per l’iniziativa #laculturarestaccesa con la direzione artistica di Raffaele Casarano. Da luglio 2020 è direttrice corale de “Sirabà – Coro popolare africano” in collaborazione con le associazioni “Circular Music” e “Arci Lecce”.

Il 26 luglio 2020 apre il concerto di Bungaro a Cutrofiano, presentando in anteprima il suo inedito “Giallo Fiore”. Il 12 settembre è seconda classificata al “Premio Lunezia – Nuove Proposte 2020”, il Festival per cantautori che premia il valor musical-letterario delle canzoni italiane, con il brano “Giallo Fiore”. Il 26 settembre è ospite dell’evento “I Salotti del Premio Lunezia – Omaggio a Battisti” assieme a Michele Cortese e Loredana D’Anghera. Conduttore Donato Zoppo, ospite d’onore il critico musicale Dario Salvatori.

Successivamente partecipa alla 11esima edizione di “Musica Contro le Mafie” con il brano “Paese senza Verità” ft Manu PHL. Il 30 novembre pubblica “Universo”, il secondo singolo in italiano prodotto da Luigi Russo e Carlo De Nuzzo. Chiude il 2020 con il concerto di Natale in Live Streaming per FAO Staff Coop (in trio con Luigi Russo e Giuseppe Pica).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dalila Spagnolo (@dalila_spagnolo)

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

 

 

 


Rubrica, JazZONE. ChiaraBlue, Hiatus Kaiyote, Franca Masu, Christine Salem, Moby

Rubrica, TALENTONE. Nicolò Carnesi, Gaia Gentile, I Plebei, Ridillo feat. Fitness Forever, Atomi