Da venerdì 22 novembre è disponibile sulle piattaforme digitali e nei digital store di musica il nuovo album dei Jazzincase dal titolo “The Second”. Il disco è stato anticipato lo scorso 15 novembre dall’inedito Beautiful like me (a paper doll).

The Second, come suggerisce il titolo, è il secondo album dei Jazzincase che arriva a più di un anno di distanza dall’album di debutto Bonbon City. Il nuovo progetto, su etichetta Irma Records, include cinque brani inediti e sei cover in cui protagonista indiscussa è la bellezza. Il concept album tratta, infatti, della bellezza sotto diversi punti di vista: troviamo la bellezza di amare qualcun altro nel singolo The game; quella di amare sé stessi in Beautiful like me (a paper doll); la bellezza che inganna e poi consuma in Missis Hyde; quella da scoprire ogni giorno e di cui non bisogna mai scordarsi in C’est un chat! (probable) e poi c’è  la bellezza dell’abbraccio di un amore in Cover me.

L’album abbraccia lo smooth jazz, una fusione di generi che vede protagonista il jazz, ma anche il pop, la lounge, il drum’nd bass e il rithm’nd blues.

The Second vede la collaborazione di grandi musicisti come Toti Panzanelli (chitarra), Alessandro Deledda (piano e tastiere e arrangiamenti), Luca Scorziello (percussioni), Eric Daniel (sax), Massimo Guerra (tromba), Emanuele Giunti (pianoforte), Giovanni Sannipoli (sax), Peter de Girolamo (piano, tastiere e arrangiamenti) e in ultimo, ma non ultimo, il produttore Nerio Papik Poggi.

Jazzincase è un gruppo musicale che affonda le radici nello smooth jazz e che ne sperimenta continuamente la versatilità strumentale e comunicativa attraverso composizioni inedite, ma anche attraverso la rivisitazione e reinterpretazione di brani già editi e noti del panorama musicale.

Il trio è formato da KikiOrsi alla voce, Luca Tomassoni al basso e contrabbasso e Claudio Trinoli alla batteria.

The Second | Tracklist

  1. The game
  2. Beautiful like me
  3. Cover me
  4. Missis Hyde
  5. C’est un chat! (probable)
  6. Cocaine
  7. Every breath you take”
  8. Mr. Gorgeous (and Miss Curvaceous)
  9. Sing it back
  10. Slave to the rhythm
  11. Sweet dreams

https://www.instagram.com/p/B5K5c_1q7Ki/

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Musica Italiana, Recensioni. MADAME “La promessa dell’anno” VS CLARA MARV “Io sono qui”: quando la Trap si fa psicologica

MEI, Recensioni. NICOLA CAVALLARO (“Like I Could”) VS DAVIDE ROSSI (“Glum”): la strada è ancora in salita