Un addio lascia sempre dei segni, e non può lasciare indifferenti neppure il modo in cui lo racconta “La Municipàl, duo pugliese del panorama indie pop italiano. Che sia un sibillino modo per comunicare che l’addio di Isabella al sodalizio artistico col fratello Carmine Tundo possa essere definitivo e non temporaneo? Sembra proprio di sì, almeno per quanto riguarda live e concerti, come confermato su Instagram.

https://www.instagram.com/p/B2wIuIKjzda/?utm_source=ig_embed

Cartoline di fine estate“, brano scritto da tempo e tirato fuori dal cassetto ad hoc al termine del “Bellissimi Difetti Tour”, è l’affresco perfetto di un addio, con la voce di Isabella che in punta di piedi si fonde nella parte più emozionale (ed emozionante) del pezzo per lasciare l’ascoltatore con il più classico dei nodi in gola.

La malinconia e la nostalgia che trasudano dal testo sono perfettamente resi da un’interpretazione capace nei quattro minuti del brano di dare l’idea di un tempo che è stato e che non tornerà. Ancora una volta le istantanee di provincia dei fratelli Tundo arrivano al cuore di chi sceglie di farsi rapire dalle loro note.

VIDEO E TESTO DI “CARTOLINE DI FINE ESTATE” 

Cos’è questa nostalgia
Che mi consuma, e perché
Dimmi come tu mi vuoi
Sarò come non mi hai visto mai

Sarò vento per te
Sarò acqua per te
Che si asciuga sul tuo viso
Dimmi che lo vuoi e lo sarò

Vorrei
Perdermi
E ritrovarmi lì
Dove tu mi vuoi

Vorrei
Accorgermi
Di chi sono adesso
Per esser come vuoi
Per esser come vuoi

Cos’è questa malinconia
Sa di libeccio e di fragole
Di una promessa che si infrange
Ma tu sfiorami, arrossirò

E forse guardandoci negli occhi
Accoglieremo il mormorio
Della risacca che ci sorprende
A ogni puntuale nostro addio

Vorrei
Perdermi
E ritrovarmi lì
Dove tu mi vuoi

Vorrei
Accorgermi
Di chi sono adesso
Per esser come vuoi
Per esser come vuoi

Vorrei
Perdermi
E ritrovarmi lì
Dove tu mi vuoi

Vorrei
Accorgermi
Di chi sono adesso
Per esser come vuoi
Per esser come vuoi

https://www.instagram.com/p/B3ZHgC6iWdl/?utm_source=ig_embed

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

 


Musica Italiana, Recensioni. Gary Lucas e The Niro ridanno voce ai brani perduti di Jeff Buckley

Musica Italiana, Nuove Uscite. Cordio: “Il paradiso” anticipa l’album del debutto. VIDEO e TESTO