THIS DREAM OF YOU | LA RECENSIONE

A due anni di distanza da “Love is here to stay” torna sulle scene Diana Krall; la jazzista canadese ha infatti pubblicato lo scorso 25 settembre “The dream of you“, quindicesimo disco in studio su etichetta Verve Records.

Un lavoro discografico nato come omaggio all’amico Tommy LiPuma, purtroppo venuto a mancare nel 2017, che prende spunto proprio dalle ultime session registrate con il noto producer prima della sua scomparsa e successivamente sviluppate nel corso del tempo con i musicisti storici della cantante. Atmosfere soffuse e un sound forse più malinconico rispetto ai progetti precedenti prevalgono nel nuovo lavoro, dove l’aggettivo- chiave però è uno: convenzionale.

Interessanti due episodi; l’energica “Just You, Just Me” arricchita dal violino di Stuart Duncan e “How Deep Is the Ocean“, episodio che vanta addirittura la firma del Premio Nobel Bob Dylan, per dodici tracce assolutamente ben confezionate, che si lasciano ascoltare senza remore, ma che non spostano un centimetro il cammino dell’artista fino a questo momento.

Siamo infatti di fronte allo standard puro, quello da ascoltare quasi di sottofondo, in un genere, il jazz, che sta attraversando uno dei momenti più floridi, sperimentali, avvincenti della sua storia. Non sarà arrivato il momento per Miss Diana Kroll di uscire, almeno una volta, dalla sua zona di comfort?

VOTO: 6/10

AGGETTIVO: CONVENZIONALE

TRACKLIST:

1. But Beautiful
2. That’s All
3. Autumn In New York
4. Almost Like Being In Love
5. More Than You Know
6. Just You, Just Me
7. There’s No You
8. Don’t Smoke In Bed
9. This Dream Of You
10. I Wished On The Moon
11. How Deep Is The Ocean
12. Singing In The Rain

ARTISTA: DIANA KRALL

SINGOLO: THIS DREAM OF YOU

ANNO: 2020

ETICHETTA:  VERVE RECORDS

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Certificazioni FIMI, week 43. Tendenza agli acquisti: dalla trap dei fratelli Tha Supreme e Mara Sattei al vintage senza tempo

Rossana Casale, Grazia Di Michele e Mariella Nava lanciano “Segnali universali”