OA Plus vi offre la sua OA PLUS Italian Chart, la classifica dei migliori brani italiani che torna per la week numero 3. La Redazione del magazine online ha scelto accuratamente le canzoni e i singoli più belli del nuovo anno.

In questa week parade vediamo volare in alto una delle voci più belle di sempre, Giuni Russo, che non smette mai di emozionare. E dopo il debutto clamoroso della settimana scorsa, crolla drasticamente Zucchero. Tra i debutti alti spicca Angelina Mango, figlia del celebre cantautore MangoTecla, Marie e il rapper Mr Rain.

💥 #10 MARIE – IN LOOP

Iniziamo subito la scalata con MaRie, nome d’arte di Maria Chiara Bergantin, con la sua “In loop”. Un brano in cui la nuova stella dell’RnB italiano racconta il desiderio di sentire, toccare e amare una persona ripetutamente. In loop, come spiega lei stessa. Il brano, prodotto da Alfred Hitch, è uscito il 15 gennaio.

 

⬇️ #9 ( ZUCCHERO FEAT CHANCE – FACILE

Drastico crollo per Zucchero, dalla #1 alla posizione #9, con il singolo “Facile”. Il brano è il secondo estratto dall’album D.O.C Deluxe Edition ed è stato scritto dal bluesman emiliano insieme a Robyx durante la prima quarantena per via della pandemia. Per questo nuovo singolo l’artista ha scelto di duettare assieme alla cantante americana Chance, con cui aveva già collaborato in passato nel brano “Ahum”.

 

💥 #8 MR RAIN FEAT BIRDY – NON C’È PIÙ MUSICA

All’ottavo posto troviamo due artisti diversi e lontani. Da un lato il rapper lombardo Mr Rain, che ci ha già deliziato con la sua hit Fiori di Chernobyl. Dall’altro troviamo la cantautrice inglese Birdy, che sta riscuotendo successo nel panorama musicale internazionale. Li troviamo insieme nel pezzo “Non c’è più musica”, di cui è disponibile anche il relativo video ufficiale che ha totalizzato già 40,000 views.

Il singolo fa da apripista all’album del rapper Petrichor, previsto per il 12 febbraio. Il suo precedente album risale al 2017, si intitola Butterfly Effect ed è stato certificato disco d’oro.

 

💥 #7 ANGELINA MANGO – VA TUTTO BENE

Settimo posto per la cantautrice Angelina Mango e la sua “Va tutto bene”. Primo singolo tratto dall’album “Monolocale”, uscito il 18 novembre, con cui ha segnato il suo esordio. La figlia dell’indimenticabile Mango e dell’ex Matia Bazar Laura Valente si propone con pop in stile urban, esternando le emozioni vissute durante il primo lockdown.

Forse distruggo le cose per poterne fare canzoni. È il mio loop, è la soluzione, ma è anche la spiegazione ai fallimenti. E alla fine mi ritrovo a ballare in cuffia sulla cassa di un pezzo che scandisce cinicamente le mie fragilità” spiega Angelina alla stampa.

⬆️#6 BLANK FEAT ALI3N – COME FAI TU

La coppia composta da Blank, nome d’arte di Elena De Salvo, e il produttore Ali3n ritorna in classifica e si posiziona al sesto posto con il brano “Come fai tu”.  Il duo, che presto rilascerà il suo EP d’esordio, ci offre un singolo in cui il produttore racconta delle sue insicurezze e dei suoi conflitti interni.

Il 2020 è stato per entrambi un anno ricco di esperienze importanti, tra cui l’apertura dell’Indiegeno Fest 2020 prima di Elodie.

 

💥 #5 ANDREA LASZLO DE SIMONE – VIVO

Il cantautore torinese Andrea Laszlo De Simone torna con un nuovo singolo, “Vivo”, che parla dell'”ineluttabilità della vita”. L’intro ricorda le canzoni di Fabrizio de André e lo stile classico del cantautorato italiano. Il video musicale è molto particolare, e segue alla presentazione del brano sul sito vivo2021.com creato apposta per l’evento, poco prima di Capodanno e rimasto online solo per 12 ore.

⬇️ #4 ORNELLA VANONI – UN SORRISO DENTRO AL PIANTO

Seconda posizione per Ornella Vanoni con il brano “Un sorriso dentro al pianto”. Il brano, scritto per il nuovo contratto discografico della diva con la BMG da Francesco Gabbani e Pacifico, farà parte del nuovo album dell’interprete “Unica”, il cui rilascio è previsto per il 29 gennaio 2021.

È una canzone che assomiglia al tempo che viviamo, io mi ritrovo in ogni canzone che canto perché la faccio mia usando sempre il sentimento. Mi piace molto lavorare in team con altri autori e musicisti, soprattutto in studio, si crea una fusione meravigliosa dalla quale nascono sorprese” dichiara Ornella in merito a “Un sorriso dentro al pianto”.

 

💥 #3 TECLA – L’URLO DI MUNCH

Così giovane e alla ricerca di un gusto attuale che possa sorprendere. Tecla, vincitrice di Sanremo Young e ad un passo dalla vittoria di Sanremo Giovani 2019 nella categoria Nuove Proposte, ci stupisce con la raffinata contemporaneità del nuovo singolo “L’urlo di Munch”. Il brano si ispira al celebre quadro per raccontare lo stato d’animo di una ragazza alimentato da paura e smarrimento, anziché dalla speranza e dai sogni.

⬆️ #2 LEFRASIINCOMPIUTEDIELENA – MIRÒ

Sale alla #2 LefrasiincompiutediElena con il singolo apripista del secondo album in arrivo. Il brano si intitola “Mirò” ed è stato scritto dallo stesso musicista e cantautore salentino nel cuore di una notte. Nato da una frase di Prevèrt sull’artista spagnolo Juan Mirò, racconta di uno stato d’animo spesso presente e con cui ultimamente ci ritroviamo a fare i conti.

Alla stampa l’artista, noto anche come RafQu, spiega: “Avevo letto poche ore prima questa frase di Prevért che descriveva Miró: ‘Un innocente col sorriso sulle labbra che passeggia nel giardino dei suoi sogni’. Mi ha incuriosito tanto e sempre per gioco sono andato a spulciare la sua biografia e un po’ della sua storia. È stato bello scoprire uno spirito come quello di Miró, in qualche modo e in maniera soggettiva mi ha ricordato lo spirito di Stravinsky: l’arte del distruggere per poi ricomporre, reinventare sé stessi e interessarsi a nuove forme d’arte che inevitabilmente portano dei cambiamenti nella vita. Ho sempre adorato i personaggi a cui la comfort zone è stata stretta”.

 

💥 #1 GIUNI RUSSO – SONG OF NAPLES

Non potevamo chiudere questa classifica in modo migliore, se non con una delle voci italiane più belle di sempre. Giuni Russo si aggiudica la prima posizione con il brano “Song of Naples (O sentiero d”o mare)”. Il brano è una delle ultime canzoni scritte da Giuni nella primavera 2004, pochi mesi prima della sua morte prematura.

“Song of Naples (O sentiero d”o mare)” fa parte dell’album Aliena – Giuni dopo Giuni, una raccolta di brani inediti, mai pubblicati, e versioni arrangiate di alcune sue vecchie canzoni.

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Gabry Ponte, l’intervento al cuore è andato bene

Sanremo 2021: scopriamo i Coma_Cose