By Old Man Say

Ushuaïa Ibiza Beach Hotel contro ogni pronostico ha annunciato due giorni fa la volontà di ripartire. Un concept inedito quello che vedrà la luce domani, sabato 31 luglio, a metà stagione e ben dopo oltre venti mesi di inattività musicale. L’evento che sarà protagonista di questo appuntamento tanto atteso si chiamerà Palmarama ed a dire il vero non si conoscono molti dettagli (ma questo è classico per tanti eventi ibizenchi). Sarà un nuovo format ispirato alla natura per godersi il party, naturalmente in uno spazio open air, ascoltando le selezioni dei d.j.’s, che per il momento non sono ancora stati annunciati, dal proprio tavolo e senza pista da ballo. Inutile evidenziare che Palmarama, ideato e sviluppato da The Night League, il team che organizza gli eventi di Ushuaïa Ibiza Beach Hotel e di Hï Ibiza nasce dall’ esigenza di sposare e far rispettare le restrizioni e le norme sanitarie attualmente vigenti.

Un immagine di Ushuaia nel 2019.

 

Leitmotiv del nuovo sabato del club ibizenco sarà la magica l’atmosfera mediterranea dell’isola: ci si ritroverà immersi in una vegetazione selvaggia, una giungla fra alberi, palme e fiori, un qualcosa di unico e mai visto prima che strizza l’occhio ai party “in the jungle” di Tulum e, vista la genialità di T.N.L., staff creativo di Ushuaia (Ants di sicuro vi dice qualcosa) siamo certi lascerà i presenti senza respiro, in un ambiente esclusivo, facendogli vivere un’esperienza mai provata prima. Ai tavoli un menù appositamente studiato dagli chef del Minami l’esclusivo Japanese Restaurant dell’Hotel che proporrà una cucina fusion e mediterranea. Ushuaia e T.N.L. ripartono da qui, con grande voglia di rimettersi in gioco, di stupire, di creare e di dimostrare, anche in un momento nero del clubbing di essere sempre e comunque i primi al mondo in fatto di divertimento.

photo credits Ushuaia social page.

————————————————————————

.

Old Man Say, dee jay e music designer, inizia il suo percorso ed evoluzione musicale negli anni ’80. Tante le esperienze in club italiani quali Tino Club, Vie en Rose, Cenerentola, Harem, Indie, Plaza, Gatto e la Volpe, Menhir, Teatriz, Slap e Scimmie, per poi arrivare a Beach Club e Lounge Bar come Vistamare beach & suites, Cafe della Rotonda, Oro Bianco, DR38. Dal 2015 vive e lavora in Ibiza ove e’ dj-resident di Jockey Club, Cocobeach, Hard Rock Hotel nelle consolle del Beach club, per i pool party nella piscina Splash e nell’esclusivo 9Ninth roof-top e di Sa Punta fine dining restaurant. Ha avuto l’occasione di essere ospitato in altre realta’ ibizenche in questi anni quali Savannah, Experimental Beach, Km5, Hotel Pacha, Sunset Ashram, Kumharas, Hotel Santos, Enigma beach club, Raco Ibiza fino alla consolle del Pacha‘ per il party Elements. Esperienze worldwide: Egitto al Pier 88 Cairo ed al Club 88 El GounaLe Palace, Le Salama, Smukke lounge e La Montaigne Marrakech (Marocco). Nub Lounge Amman (Giordania). Propone set di matrice deep, nomad house, downtempo e balearica.

 

 

 


Sangue a Roma: rientra in anticipo e trova la moglie a letto con l’amante. Si fa giustizia accoltellando il rivale

RADIO DATE del 30 luglio. Martha Wainwright, Zibba, Lost & Giorgieness, Bruno Mars & Anderson .Paak, Santoianni