Alberto Angela si è trovato a sua insaputa, protagonista della challenge lanciata dall’attore comico Roberto Lipari e questo gli è valso più di 80mila nuovi followers sul suo profilo Instagram nelle ultime 36 ore.

Da cosa nasce l’idea del comico? Dal desiderio di far trionfare la cultura sulla disinformazione, chiamiamola così, che ha portato alla ribalta negli ultimi giorni la signora Angela Chianello di Mondello, col suo tormentone ‘non ce n’è coviddi‘.

La signora col suo video, in poco più di 24 ore aveva ‘gonfiato’ il suo profilo superando i 130mila followers. Non male per una perfetta sconosciuta! Ma Roberto Lipari (‘Colorado’ e di ‘Made in Sud’) non ci sta: “Segui Alberto e non seguire Angela! Affinché non avvenga mai il sorpasso!

E ancora: “Attualmente l’account del conduttore di “Meraviglie” e “Stanotte a…” ha superato i 230mila followers, mentre la “sfidante”, Angela da Mondello, è ferma a 164mila. “Non fermiamoci!!! Siamo la resistenza. Questa challenge ironica è una metafora di ciò che vorrei in questo Paese. La cultura che supera il trash. Il contrario mi spaventa. Vi ringrazio perché non c’è stato nessun atto di bullismo nei confronti della signora Angela. Perché lei è vittima di questa società quanto noi. Anche perché quelli che mi preoccupano per davvero sono coloro i quali la seguono solo per offenderla. Nel frattempo mi sto immaginando Alberto Angela che non si spiega che caspita sta succedendo nel suo profilo”.

La challenge sta spopolando sul web, migliaia di persone stanno partecipando, compresi alcuni politici.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: profilo Instagram di Alberto Angela e profilo Instagram di Angela Chianello


Bacio saffico al Festival di Venezia. Due ex gieffine infuocano il Red Carpet

Lapo Elkann a Verissmo: “A 13 anni hanno abusato di me”