Dopo le accuse di molestie sessuali l’attore ha raggiunto un accordo: pagherà oltre due milioni di dollari.

James Franco è stato accusato di abusi sessuali da due studentesse della scuola di recitazione che lui stesso aveva creato.

Le ragazze avevano sostenuto di essere state coinvolte in simulazioni sceniche di natura sessuale, non necessarie e assolutamente ambigue, durante una master class organizzata dalla star di Hollywood.

James Franco ha raggiunto un accordo per evitare di finire in tribunale e di venire travolto da una class action avanzata dai legali delle ex studentesse della sua scuola di recitazione, ma continua comunque a proclamarsi innocente e a negare le accuse delle studentesse. Inoltre sono stati accusati anche alcuni suoi partners della scuola di recitazione.

Gli avvocati delle ragazze hanno dichiarato con un comunicato:

“Nonostante gli accusati continuino a negare le accuse delle querelanti, riconoscono che sono state sollevate delle questioni importanti e tutte le parti coinvolte credono fortemente che ora sia un momento critico per concentrarsi sull’affrontare il trattamento negativo delle donne a Hollywood”.

Dei 2.23 milioni, circa 894mila dollari verranno versati alle studentesse Sarah Tither-Klaplan e Toni Gaal, le prime persone ad accusare James Franco e i suoi partner professionali. I restanti 1.341.000 dollari verranno versati a chi ha accusato la scuola di recitazione di frode.

La cosa più triste di tutta questa vicenda è ciò che sosteneva la class action, cioè che James Franco avesse sfruttato la propria scuola di recitazione per avere a disposizione delle giovani da sfruttare sessualmente, coinvolgendole in simulazioni di scene di sesso durante una master class, facendo loro credere che avrebbero ottenuto opportunità di lavoro nel cinema e addirittura dei ruoli nei suoi film!

Che tristezza

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

TAG:
James Franco

ultimo aggiornamento: 05-07-2021


LA FABBRICA DEI SOGNI di Chiara Sani. La nuova Biancaneve del cinema si chiama Rachel Zegler!

Addio al regista americano Richard Donner, autore di “Superman” e “I Goonies”