LA FABBRICA DEI SOGNI di Chiara Sani

Shia LaBeouf è una giovane star di Hollywood, da sempre al centro di scandali e controversie: fu arrestato più volte, finito nei guai per risse e comportamenti molesti e denunciato da due sue ex per violenza e abusi. La sua infanzia è stata difficilissima, il padre era violento e Shia lavorava come attore nel cinema sin da quando era bambino.

Lanciato nel grande cinema da Steven Spielberg che lo ha voluto in film da lui prodotti, come ‘Transformers’ e il sequel di ‘Indiana Jones’, la carriera di Shia ha subito negli ultimi anni continui alti e bassi, a causa del suo difficile carattere.

Verrà presentato all’imminente Mostra del Cinema di Venezia il suo ultimo film sulla vita di Padre Pio, in cui l’attore interpreta proprio il Santo di Pietrelcina. 

Shia si è convertito alla Chiesa Cattolica Romana mentre girava il film e lo ha raccontato lui stesso in una intervista all’arcivescovo americano Robert Barron, durante la trasmissione ‘World On Fire’ disponibile su Youtube.

Shia LaBeouf ha spiegato che era arrivato al punto più basso della sua vita e di avere pensato al suicidio poco prima che il regista Abel Ferrara lo scegliesse per il ruolo di Padre Pio:

“Non volevo più vivere, provavo una vergogna come non l’avevo mai provata prima, il tipo di vergogna che ti fa dimenticare di respirare. Non sapevo più dove andare. Poi tutto quanto è accaduto, e ho percepito questo grande desiderio di farcela”.

L’attore si recò nel convento vicino a Los Angeles, dove ha trovato  per alcuni mesi la pace di cui aveva bisogno. Si è confrontato con persone più disperate di lui e che avevano trovato conforto nella fede. 

“Quando ho deciso di fare il film, non l’ho fatto pensando a Dio, ma alla mia carriera. Era l’ultima fermata del treno, non sapevo dove andare. Ora so che Dio stava usando il mio ego per portarmi a lui, portarmi via dalla bramosia del mondo. Non sarei andato nel monastero se avessi pensato solo a salvare la mia carriera”.

I frati dell’ordine dei cappuccini  lo hanno accolto con amore e gli hanno fatto una raccomandazione: “Non tradire la figura del Santo Padre Pio, perché ci resta solo lui”.

Crediti Foto: Shutterstock.com

Segui OA Plus su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

TAG:
Shia LaBeouf padre pio

ultimo aggiornamento: 29-08-2022


LA FABBRICA DEI SOGNI di Chiara Sani. Addio caro Gino Cogliandro

LA FABBRICA DEI SOGNI di Chiara Sani. Cameron Diaz festeggia 50 anni con un party stellare