Il tanto atteso vaccino anti Covid prodotto dalla americana Johnson & Johnson subisce una brusca e inaspettata battuta d’arresto a causa di alcuni casi di gravi reazioni avverse verificatisi negli Stati Uniti in seguito alla somministrazione del siero. La Food and Drug Administration e i Centers for Disease Control americani hanno deciso di sospendere l’uso del vaccino in attesa dell’esito delle indagini in corso sui problemi di sicurezza legati al farmaco. Sono sei i casi verificatisi negli USA che dopo aver ricevuto la dose di vaccino avrebbero sviluppato una malattia rara che coinvolge coaguli di sangue nelle due settimane successive alla vaccinazione.

Intanto la Johnson & Johnson, che ha consegnato oggi le sue dosi di vaccino anti-Covid anche in Europa, ha precisato di aver deciso di “ritardare il lancio” del proprio farmaco in UE, “in un’ottica di trasparenza e in attesa delle valutazioni delle autorità sanitarie europee”. “Stiamo rivedendo questi casi con le autorità europee e abbiamo deciso in via proattiva di ritardare le consegne all’Europa”, ha fatto sapere l’azienda farmaceutica.

Il comitato per la sicurezza dell’Agenzia europea dei medicinali sta indagando dalla scorsa settimana su tutte le segnalazioni di eventi embolici nelle persone che hanno ricevuto il vaccino COVID-19 Johnson & Johnson. Lo scrive l’Ema in una nota. “Al momento – prosegue Ema – non è chiaro se esista un’associazione causale”. L’Agenzia è in contatto con la Fda statunitense e altri regolatori internazionali e “comunicherà ulteriormente una volta conclusa la valutazione”.

In Italia, il ministro della Salute Roberto Speranza ha dichiarato di essere in attesa delle valutazioni e delle indicazioni che arriveranno dall’Ema e dagli Stati Uniti. “Valuteremo nei prossimi giorni, appena Ema e gli Usa ci daranno notizie più definitive, quale sarà la strada migliore ma io penso che anche questo vaccino dovrà essere utilizzato perchè è un vaccino importante”,  ha dichiarato il ministro.

 

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Shutterstock


Fukushima: ok di Tokyo per sversamento acque contaminate

Emergenza Covid e animali, è boom di adozioni di cani e gatti randagi per combattere la solitudine dell’isolamento