Colpo di scena da Oltreoceano sui vaccini anti Covid: il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato di essere favorevole a rimuovere le protezioni dei brevetti per i vaccini contro il Covid-19 ed ha annunciato che l’amministrazione Usa è impegnata “attivamente” in questo senso nei negoziati in corso al Wto. Una svolta che potrebbe aprire la strada ad una accelerazione della produzione e della distribuzione delle dosi in tutto il mondo, soprattutto nei Paesi più poveri.

“Si tratta di una crisi sanitaria mondiale e le circostanze straordinarie della pandemia invocano misure straordinarie, ha spiegato la rappresentante Usa per il commercio, Katherine Tai, in un comunicato. “L’amministrazione Biden crede fermamente alle protezioni della proprietà intellettuale ma per mettere fine a questa pandemia sostiene la revoca di certe protezioni per i vaccini anti Covid-19″, ha sottolineato. La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki aveva anticipato che Joe Biden era a favore di questa revoca e che il presidente ha intenzione di parlarne nelle prossime ore.

L’annuncio è arrivato alcune ore dopo che la direttrice generale del Wto, Ngozi Okonjo-Iweala, ha parlato a una riunione a porte chiuse degli ambasciatori dei Paesi in via di sviluppo e sviluppati che litigavano sulla questione ma erano d’accordo sulla necessità di un più ampio accesso ai vaccini contro il Coronavirus. La deroga sui brevetti dei vaccini sarà discussa al summit informale dei leader Ue di Oporto, nel fine settimana.

L’Europa sembra aver apprezzato l’iniziativa degli Usa. “L’Ue è pronta a discutere qualsiasi proposta che affronti la crisi” del Covid “in modo efficace e pragmatico. Questo è il motivo per cui siamo pronti a discutere di come la proposta degli Stati Uniti per una deroga alla protezione della proprietà intellettuale” dei brevetti “per i vaccini Covid potrebbe aiutare a raggiungere tale obiettivo”. Così la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen, nel suo intervento sullo stato dell’Unione. Anche in Italia le fa eco il ministro della Salute, Roberto Sperenza, che ha scritto sul proprio profilo ufficiale Facebook: “La svolta di Biden sul libero accesso per tutti ai brevetti sui vaccini è un importante passo in avanti. Anche l’Europa deve fare la sua parte. Questa pandemia ci ha insegnato che si vince solo insieme”. 

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 Crediti foto: LaPresse

 

 

 

TAG:
biden brevetti Usa Vaccino anti-Covid

ultimo aggiornamento: 06-05-2021


Duma: proposta di legge per rendere i pro-Navalny ineleggibili

Grazia di Michele contro la Rai: “Al concerto del 1 Maggio hanno invitato gli stessi artisti di Sanremo. Anche questa è censura, se non la peggiore”