L’azienda americana Midwestern Pet Food è stata costretta a ritirare dal mercato alcuni dei suoi prodotti dopo che 70 cani sono morti e altri 80 si sono ammalati con evidenti sintomi di avvelenamento. A riportare la notizia è la Bbc.

La Fda avrebbe aperto un’inchiesta sull’accaduto. Dalle prime analisi pare che il cibo in questione contenga una quantità eccessiva di aflatossine, una specie di muffa che si forma su mais e altri cereali. A dicembre la stessa azienda, con sede nell’Indiana, aveva ritirato i prodotti della linea Sportmix dopo la morte di 28 cani. Questa settimana ha dovuto ritirare le linee Sportmix, Pro Pac Originals, Splash, Sportstrail e Nunn Better per cani e gatti. I cani vittime dell’intossicazione hanno manifestato i tipici sintomi dell’avvelenamento, come spossatezza, mancanza d’appetito e vomito.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
cani

ultimo aggiornamento: 14-01-2021


Fascino SRL, in arrivo un nuovo talk show. Chi ci sarà alla conduzione?

Ruotolo, confermato l’ergastolo, uccise lui Trifone e Teresa. “Sono l’amante di Trifone, sei una cornuta”, emergono i messaggi anonimi che inviava alla siciliana