L’organico della scuola resta invariato. Le cattedre non saranno toccate, non diminuiranno, come abbiamo sempre promesso, nonostante la denatalità. È un risultato importante per il mondo dell’Istruzione. Non scontato. Frutto di una lunga interlocuzione con il Ministro Roberto Gualtieri, che ringrazio, e il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Abbiamo fatto una scelta di campo, che non guarda ai meri calcoli numerici, ma che mette al centro i nostri ragazzi e i loro diritti. Che vede la scuola come settore su cui investire. E che consentirà di lavorare nell’ottica della riduzione del numero di alunni per classe.

L'organico della scuola resta invariato. Le cattedre non saranno toccate, non diminuiranno, come abbiamo sempre…

Pubblicato da Lucia Azzolina su Giovedì 9 aprile 2020

Questo il messaggio della ministra Azzolina che appare oggi nella sua pagina Facebook. Si è molto parlato di scuola in questi giorni. Purtroppo il futuro scolastico dei ragazzi è rimasto per un lungo periodo appeso ad un filo in attesa di disposizioni che in parte sono arrivate e che evidentemente continuano ad essere in aggiornamento. L’emergenza Coronavirus si è ripercossa oltre che sul campo sanitario, sociale, lavorativo, anche nel campo scolastico, con il colpo di scena che vede tutti ammessi all’anno successivo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse


MEI, Rubrica. #NEWMUSICTHURSDAY. I Grace N Kaos e l’esigenza di muoversi

Governo, l’App-Coronavirus è in arrivo: scaricata sul cellulare, traccerà i contatti dei positivi