Quindici le città da bollino rosso, i centri urbani indicati nel bollettino del Ministero della Salute sono: Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Palermo, Perugia, Rieti, Roma, Trieste e Viterbo

Ondata di caldo

Il picco massimo dell’ondata di calore è attesa venerdì 13 agosto, con 15 città da “bollino rosso” (massimo livello di rischio per il caldo) indicato dal bollettino del “Ministero della Salute”. I 15 centri urbani sono Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Palermo, Perugia, Rieti, Roma, Trieste e Viterbo. Evidenziato nel documento, inoltre, un rischio per la salute di tutti (non solo per le fasce più fragili).

Prevenzione 

L’ondata di caldo, proveniente dall’Africa, ha “investito” l’Italia e prevede il massimo livello di rischio per la salute pubblica a causa delle temperature molto elevate. Sono gli anziani, la fascia più a rischio, a dover prestare particolare attenzione e maggiori cautele. I consigli sono quelli del buon senso. Bere tanta acqua e in generale idratarsi, evitando di uscire nelle ore centrali della giornata. Optare per cibi leggeri e frutta, favorendo così l’apporto di vitamina D (con latte e formaggi) e di ferro con pesce, legumi, carni bianche.

Temperatura record a Siracusa

Nel frattempo a Siracusa (Sicilia) è stato registrato il poco invidiabile (a dire il vero) “record di caldo“. Qualche minuto dopo mezzogiorno, infatti, i termometri hanno raggiunto i 48,8 gradi centigradi, temperatura mai raggiunta in Europa. Il precedente “picco massimo” da Guinness era stato di due decimi di grado inferiore: 48,5°C a Catenanuova (provincia di Enna) nel 1999.

 

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

TAG:
ondata di caldo

ultimo aggiornamento: 11-08-2021


Coronavirus, in aumento i contagi: Sicilia e Sardegna rischiano di diventare zona gialla

Vaccino anti Covid, dal 16 agosto senza prenotazione per i ragazzi fra i 12 e i 18 anni