I Green Day sono tornati. La punk band statunitense più irriverente degli anni ’90 ha lanciato in streaming il videoclip della title track del nuovo album “Father Of All” (“Father Of All Motherfuckers” il titolo completo) in uscita il 7 febbraio 2020.

Si tratta del tredicesimo album in studio della band e arriva a distanza di 26 anni esatti da “Dookie”, il primo grande successo dei Green Day (più di 15 milioni di copie vendute solo negli Stati Uniti e 15 in tutto il mondo) che diede inizio al primo tour internazionale della band e che la consacrò tra i gruppi musicali con più vendite della storia (85 milioni di dischi in tutto il mondo).

Nel videoclip, mentre la band si esibisce su un palco illuminato di rosso con un insolito look in stile glam rock che rievoca gli anni ’50, scorrono frammenti di filmati che mostrano persone o animali che ballano, combattono, protestano, in una giostra di immagini che celebrano al tempo stesso la danza e la violenza, la gioia e la rabbia: una sorta di caos cosmico e assolutamente punk, in perfetto stile Green Day. Ma le novità non mancano di certo dal punto di vista musicale: rispetto alle sonorità del precedente album “Revolution Radio” (2016), Armstrong & Co. sperimentano il groove dell’R&B, riff accattivanti e sonorità New Wave.

Sul profilo Instagram della band il frontman, Billie Joe Armstrong, descrive questo nuovo lavoro come «Soul, motown, glam and manic anthemic. Punks, freaks and punishers». E aggiunge: «I testi sono come una festa e uno stile di vita alla “non me ne frega un cazzo”. La vita e la morte della festa. Non politico. Di sopravvivenza al caos».

Non resta che ascoltare (e ballare) questo pezzo dal gran tiro dei ragazzacci di Berkeley in attesa del loro Hella Mega Tour, che in Italia approderà il prossimo 10 giugno all’Ippodromo SNAI di Milano e l’11 giugno al Firenze Rocks di Firenze.

View this post on Instagram

this record is The New!  soul, Motown,  glam and manic anthemic. Punks,  freaks and punishers!  The Dirty messy . The Stink. ,  The lyrics are like a party and lifestyle of not giving a fuck. The life AND death of the party. Not political. Surviving in chaos. The real shit.  Me  @mikedirnt and @trecool of the Green Day cut through the bullshit. That’s how it’s always been for us. Everything else is fake. Frauds I tell ya!! Rock has lost its balls. We’re gonna teabag all these mother fuckers. The baddest rock band on the planet that gives a shit. “Glorious” or “glorious anarchy” seems to be the word that keeps coming up that reflects  Dancing Tribalism  Anxiety Joy Violence  Drugs Booze Dangerous songs for dangerous kids! . Our motto?? “Nothing says fuck you like a unicorn” . Love And kisses @billiejoearmstrong . New album Father Of All… out February 7th, 2020!! Get your first taste of the album and listen to the title track out everywhere now! . last, but never least… we’re bringing the rock on the road all next year (hitting North America, Europe, Asia, etc). The #HellaMegaTour presented by @HarleyDavidson with @GreenDay, @FallOutBoy, @Weezer + @interrupstagram! pre-sales start on 9/16, get first access to pre-sale tickets (@ 10am local on 9/16) when u pre-order Father Of All… from our webstore store.greenday.com or you can sign up to this here mailing list on our site for another shot (@ 11am local on 9/16). general on sale happens september 20th at 10am local. Dates up on greenday.com . LA- come get it started with us 2nite at @thewhiskyagogo. supppppper limited tix will be sold at the whisky box office starting at 12pm pt

A post shared by Green Day (@greenday) on

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo