Al largo delle coste di Lampedusa si è sfiorata l’ennesima tragedia. Durante le operazioni di trasbordo di cinquanta migranti che si stavano avvicinando con il loro barchino all’isola siciliana, infatti, il barchino si è ribaltando rovesciando in mare 50 persone.
Dopo il naufragio, avvenuto 15 miglia a sud della costa di Lampedusa, sono stati salvati 47 migranti e sono ancora in corso le ricerche di altri dispersi, ad opera della Guardia Costiera e della Gurdia di Finanza.

È stato utilizzato anche un elicottero del Secondo Nucleo Aereo Guardia Costiera di Catania. “Il soccorso di questa notte – notificano i ricercatori – avviene al termine di una giornata particolarmente intensa dal punto di vista operativo per l’elevato numero di imbarcazioni con migranti segnalate nella giornata di ieri”.


Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto: LaPresse

TAG:
lampedusa migranti

ultimo aggiornamento: 20-02-2021


Libia: un altro barcone con 70 migranti a bordo alla deriva

Nuovo decreto Covid, richiesti ristoranti aperti anche alla sera