Ondata di caldo in Grecia: spiagge prese d’assalto. Vigile lo sguardo della polizia

Caldo anomalo

L’ondata di caldo che ha investito la Grecia, in questi giorni, ha fatto alzare notevolmente le temperature, con picchi che hanno superato i 20 gradi. Moltissime persone hanno violato il lockdown (anti-Coronavirus) e preso d’assalto spiagge e parchi. Nel sud di Creta (alle ore 12:00) è stata registrata una temperatura di 28,3 gradi, la più alta a gennaio da 50 anni a questa parte.

Ad Atene, dove il termometro segnava 22 gradi, in moltissimi hanno trascorso la giornata al mare, sotto l’occhio vigile della polizia che ha cercato di evitare assembramenti. Multati tutti coloro che non indossavano la mascherina. Spesso vano il messaggio lanciato, dagli altoparlanti delle volanti, nel quale veniva ricordato alle persone di mantenere il distanziamento sociale.

Lockdown

La Grecia è tornata in lockdown dall’inizio di novembre, nel tentativo di evitare una terza ondata di Covid-19 dopo le feste di Natale e Capodanno. Oltre 4.000, delle 5.263 vittime, sono state registrate negli ultimi due mesi.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

 

TAG:
caldo anomalo Grecia Covid Grecia lockdown Grecia

ultimo aggiornamento: 11-01-2021


Svizzera: accusa corruzione per magnate israeliano dei diamanti

CLASSIFICA SINGOLI 2020: “Karaoke” è la canzone più venduta. Trionfo salentino con Boomdabash e Alessandra Amoroso. ECCO LA TOP 100