Dopo la Scozia, che a fine novembre ha fatto da apripista nel mondo rendendo gli assorbenti femminili gratuiti, adesso anche la Francia ha deciso di seguire questa strada e da settembre renderà gli assorbenti gratuiti per tutte le studentesse del Paese. Lo ha annunciato la ministra per l’Insegnamento superiore e la Ricerca, Frédérique Vidal. Gli assorbenti femminili saranno disponibili in appositi distributori in tutte le università e le residenze studentesche. “Puntiamo – ha detto la ministra durante un incontro con gli studenti a Poitiers, nella Francia centro-occidentale – a mettere in funzione 1.500 distributori di assorbenti e una gratuità per tutti al rientro nelle facoltà a settembre”.

La decisione è stata adottata nell’ambito della lotta contro la precarietà delle giovani universitarie e dopo un lavoro di concertazione fra la ministra, i parlamentari e le rappresentanze studentesche. Secondo uno studio scientifico, un terzo delle studentesse sarebbe in condizione di necessità per poter acquistare i prodotti di igiene intima. La gratuità degli assorbenti era anche un impegno assunto dal presidente francese Emmanuel Macron, lo scorso dicembre.

 

 

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock


L’Italia accoglie i feretri di Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci. Mattarella: “Lutto per questi servitori dello Stato”

Morto suicida l’ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio Antonio Catricalà