Il clima impazzito sta facendo parecchi danni: in Inghilterra, bimbo si ustiona sulle piastrelle della cucina

La notizia arriva dall’Inghilterra, dove il caldo eccezionale di questi giorni sta mettendo a dura prova la popolazione. Un bimbo di 22 mesi, non ancora in grado di saltare, è rimasto fermo in piedi, scalzo sul pavimento della cucina, scaldato da un raggio di sole che entrava dalla finestra. Alle urla e al pianto disperato del bambino, la madre, un’infermiera di Plymouth, l’ha preso subito in braccio e si è accorta della tremenda ustione ai piedini.

La notizia la riporta The Sun: “Il piccolo è stato portato d’urgenza in ospedale dove è stato curato e le ferite sono state bendate“. La madre ha subito condiviso la foto dei piedini del figlioletto sui social affinché sia da monito per gli altri bambini.

Natasha Trevethan, questo il nome della donna, ha così commentato l’accaduto: ““Ho pensato di condividere la nostra terribile esperienza di domenica con il nostro povero bambino per sensibilizzare. Non avremmo mai pensato che questo potesse essere il risultato del pavimento della nostra cucina. A 22 mesi non ha i riflessi per saltare per cui è rimasto lì e ha urlato finché non l’ho raggiunto e preso in braccio. Mi dispiacerebbe che questo accadesse ad altri bambini”.

La pelle“, si legge su The Sun, “si era staccata lasciando i suoi piedi rossi fiamma viva“. I marciapiedi possono arrivare a raggiungere anche i 60 gradi quando la temperatura esterna è sui 31 gradi.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Crediti Foto: Natasha Trevethan/Facebook

TAG:
Bimbo caldo Inghilterra Natasha Trevethan piedi The Sun ustione

ultimo aggiornamento: 23-07-2021


Voghera, ecco il video della lite fra l’assessore leghista e il senzatetto marocchino rimasto ucciso

“Nessuna multa per chi non ha il Green Pass”, i vigili di Roma si ribellano. E sulla loro chat compare una svastica