Quello che è accaduto ad una ragazza di 23 anni di Massa Carrara, in Toscana, ha dell’incredibile eppure è realtà. Alla giovane, tirocinante di psicologia clinica presso l’ospedale di Massa Carrara, durante la vaccinazione programmata ieri e destinata al personale sanitario del nosocomio, è stata inoculata per sbaglio tutta la fiala di vaccino Pfizer, pari a sei dosi. A riportare la notizia è il quotidiano La Nazione.

Appena appresa la notizia e dopo una serie di colloqui con sanitari e medici, per la ragazza è scattato immediatamente il ricovero in osservazione. Le condizioni della tirocinante a ieri sera erano discrete: la ragazza viene tenuta costantemente monitorata principalmente per il fatto che, ad oggi, non risulta essere mai avvenuta un’inoculazione di sei dosi di vaccino in un’unica somministrazione. Un caso simile si è verificato nei mesi scorsi in Germania, ma in quel caso erano state cinque le dosi, mentre la sperimentazione Pfizer relativa al sovradosaggio si fermerebbe a quattro.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
Massa Carrara sovradosaggio Toscana vaccino pfizer

ultimo aggiornamento: 10-05-2021


Bimbo caduto dalle scale a scuola: condannata a un anno di carcere la maestra, 2 anni per la bidella

Orrore a Fiumicino, trovato cadavere in spiaggia