Salgono a oltre 50 le persone positive al Coronavirus legate al focolaio scoperto alla discoteca Le Indie di Cervia circa una settimana fa. Il contagio sarebbe partito da una decina di ragazzi che hanno partecipato alla serata di Ferragosto organizzata dal locale romagnolo. In seguito all’appello lanciato dalla Asl di Ravenna che ha invitato i partecipanti alla serata a sottoporsi al tampone gratuitamente, ieri l’esito dei test ha alzato a 35 il numero dei contagi legati al focolaio di Cervia: 15 nuovi positivi nel Ravennate, 19 nel Forlivese e 1 nel Cesenate. Questi nuovi 35 casi, alcuni dei quali con sintomi, sommati ai circa 20 contagiati già riportati nei giorni scorsi, portano dunque a oltre 50 le persone positive legate direttamente o indirettamente alla discoteca.

Nel frattempo ieri circa un altro centinaio di ragazzi ha contattato l’Ausl di Ravenna facendo presente la propria presenza nel locale a Ferragosto e chiedendo di essere sottoposti al tampone. Questi si sommano ai 700 che avevano contattato l’Igiene pubblica per lo stesso motivo nei giorni scorsi: del resto in totale i giovanissimi presenti nella discoteca erano 1500, secondo quanto dichiarato dai gestori delle Indie. Finora in tutta la Romagna l’Ausl ha eseguito circa 500 tamponi.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse