Regioni in zona arancione con le terapie intensive al 20%, in rosso al 30%. Green Pass obbligatorio dal 6 agosto per ristoranti al chiuso, piscine, palestre, fiere, concorsi

Green Pass obbligatorio

Questo quanto emerge dalla Cabina di regia: con il 20% di malati Coronavirus nelle terapie intensive (e il 30% negli altri reparti) per le Regioni scatterà la “zona arancione”, “zona rossa” con i reparti di urgenza al 30%. L’entrata in vigore del Green Pass sarà posticipata di due settimane affinché sia dato il tempo necessario di uniformarsi alle regole. I tamponi saranno a costo calmierato per le famiglie e per chi non può vaccinarsi. Dal 6 agosto, inoltre, il certificato servirà per accedere ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti. Non sarà invece necessario per consumare al bancone, anche se al chiuso.

Il Green Pass sarà valido per chi ha ricevuto almeno una dose di vaccino, ha fatto un tampone negativo nelle 48 ore precedenti o è guarito dal Covid nei sei mesi precedenti. Non sarà consentito alcun accesso, in nessun caso, nelle discoteche.

Parole di Draghi

L’appello a non vaccinarsi “è un appello a morire o a far morire”. Mario Draghi, in conferenza stampa dopo il Cdm, ha dato così il via libera al nuovo decreto Covid:

“Gli italiani si vaccinino, devono proteggere se stessi e le loro famiglie”.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

 


Si butta nel fiume e scompare, partono le ricerche del 25enne, poi la tragedia: trovato il suo cadavere, è affogato

Voghera, ecco il video della lite fra l’assessore leghista e il senzatetto marocchino rimasto ucciso