Tra le 00.30 e le 2.30 di questa notte, nella città di Birmingham sono stati segnalati diversi accoltellamenti in zone diverse del centro, che hanno procurato un morto e sette feriti.

A renderlo pubblico, la West Midlands Police, la polizia locale britannica, che ha aggiunto che due dei feriti sono “in gravi condizioni”.

La ricostruzione dei fatti

Almeno quattro i momenti della nottata di violenza: un primo accoltellamento sarebbe avvenuto poco dopo la mezzanotte nella zona di Snow Hill, seguito subito tra una rissa nella zona dell’Arcadian Center, piena di bar e locali notturni ripopolati dopo la crisi sanitaria. Una testimone oculare che lavora all’Arcadian Center afferma di aver visto gente fare a pugni, con un grande trambusto: “Persone provenienti da pub e club sono uscite e hanno iniziato a vedere cosa stesse succedendo. C’erano donne, maschi, anziani, giovani, un tale mix di persone, non sembrava reale in quel momento. Lavorando nei club, ho sempre visto un bel po ‘di litigi ma mai come stasera”. Successivamente ci sono stati altri casi in pieno centro cittadino, tra Livery Street, Irving Street e Hurst Street.

Le indagini

Per ora, come ribadito dal sovrintendente Steve Graham, è stato aperto un fascicolo generico per omicidio. Le cause sottese agli accoltellamenti saranno l’oggetto delle indagini in corso, e non ci si può sbilanciare verso nessuna ipotesi.

Graham ha poi sottolineato che una persona è ricercata ma che per ora non c’è stato alcun arresto, nonostante in rete circoli già un video dove gli agenti fermano un uomo che sarebbe collegato agli accoltellamenti, ma la fonte non è attendibile.

“Il lavoro è ancora in corso per stabilire cosa è successo, e potrebbe volerci del tempo prima che siamo in grado di confermare qualcosa”, ha detto ai microfoni un agente della polizia delle West Midlands: “In questa fase iniziale non sarebbe appropriato speculare sulle cause di quanto accaduto”.

La polizia ha preferito infatti non far circolare ancora i nomi delle persone coinvolte né  i documenti relativi alle indagini o video, indizi e prove al vaglio degli inquirenti; hanno invece lanciato un appello a tutti i testimoni perché aiutino al più presto gli inquirenti a fare chiarezza.

Nessuna ipotesi terroristica

Il ministro degli Esteri Dominic Raab ha detto stamattina di non aver ricevuto alcuna informazione su ipotesi terroristiche o di odio, ma ha consigliato alla cittadinanza di vigilare per ridurre al minimo il rischio di nuovi attacchi simili o peggiori.

Intanto le strade coinvolte sono chiuse al traffico per facilitare le indagini, e le fasce di nastro della polizia chiudono ampie aree del centro di Birmingham.

 

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Crediti Foto: LaPresse

TAG:
Accoltellamento Birmingham Inghilterra odio terrorismo

ultimo aggiornamento: 06-09-2020


Classifica Radio Airplay Indipendenti Italiani, week 36: Un altro successo per Diodato. Sulla strada dell’affermazione il rapper Recidivo

Nipote di Bin Laden sostiene Trump: “Senza di lui non si può escludere nuovo 11/9”