Photo credit

Di Lorenza Ravaglia

L’unico oroscopo che vi meritate

Dal 30 marzo al 5 aprile

LEONE

 

Ai leoni e alle leonesse in ascolto faccio subito una premessa: se finora sul lavoro vi hanno stritolato le gonadi senza pietà, aspettatevi di peggiorare da questa settimana. L’ingresso del pianeta Marte in Acquario, in opposizione al vostro segno, vi renderà più rissosi e malmostosi che mai. Frenate la lingua e soprattutto le mani, che vi pruderanno anche di notte (e lasciate stare figli e partner, non sono i vostri punching ball). Non vorrete ritrovarvi disoccupati adesso che lo smart working vi ha liberato dei colleghi inetti?

Non avete quello che vi spetta, lo so: gloria, venerazione e un conto in banca stellare. La gente è deludente, anche in videoconferenza. Restate umili, cosa che vi riesce praticamente impossibile, e trattenete il respiro fino alla metà di aprile, quando Mercurio metterà tutto a posto e vi ispirerà le parole giuste per una trattativa (che non sono: fatti in là, pezzente).

Grazie a Venere favorevole, il cuore pompa di brutto: basta che il partner risponda sì, amore quando lo insultate e #andràtuttobene.

Parola d’ordine: sopportazione

Infit: lenti a contatto colorate per lui, ciglia finte per lei.

 

VERGINE

 

Con Venere in quadratura al vostro segno, questa settimana e per i prossimi quattro mesi (tantissimi, ma non è colpa mia) sarete sospettosi, irritanti e petulanti come una vergine. Siete già della vergine? Ah sì, scusate.

Chiunque sia il vostro partner, sarà meglio che abiti in un altro comune, meglio in un altro stato, l’ideale sarebbe un altro continente: la lontananza sancita dalla legge potrebbe essere di grande giovamento al rapporto.

Se invece vivete una relazione logora, ammuffita, stantia, benissimo! La quarantena darà nuovo slancio alle coppie scadute come lo yogurt, perché in questo periodo di austerità si mangiano anche i surgelati in frizer dal 1992.

Sul lavoro, i colleghi non vi rimpiangeranno. Siate sinceri: non offrivate mai il caffè e non portavate neanche una bottiglia di Tavernello ai buffet di Natale. Mangiate e bevete sempre a scrocco.

Nascondervi dietro una Pandemia non servirà a nascondere la vostra grettezza atavica.

Parola d’ordine: asporto

Infit: ciabatte per lui, antiscivolo per lei.

 

BILANCIA

 

Affascinanti amici della Bilancia, smettetela di cucinare manicaretti o alla fine della quarantena vi ritroverete sui fianchi gli odiati chili di troppo e dopo si salvi chi può. Via con le barrette energetiche e fate le scale di casa anche 100 volte l’ora, tipo criceto nella ruota.

Se la prima parte dell’anno è stata in salita, niente panico: le battaglie continueranno a infuriare, dentro e fuori di voi, ma siete già super allenati e con la guardia alzata di default. Non è una notizia meravigliosa? Abbassate la visiera per ripararvi dagli schizzi di fango e apprestatevi ad affrontare l’ennesima settimana immersi nella melma. Ormai galleggiate con perizia.

Il buon aspetto di Marte, che entra in Acquario, premia la vostra resilienza. Gli aculei che vi sono spuntati nel frattempo, d’ora in poi saranno in grado di spruzzare veleno. I vostri nemici sono avvertiti.

In amore, ottime notizie: Venere in Gemelli vi guarda con favore, anche se con un occhio solo perché è guercia. Non si può dire altrettanto del partner, che dovrà rassegnarsi a far l’amore con un esemplare gigante di istrice. Preparate i cerotti.

Parola d’ordine: fegato grosso

Infit: tuta in latex per lui, frustino per lei.

 

SCORPIONE

 

Velenosi amici dello Scorpione, l’andamento ondivago del vostro umore si sta assestando in questi giorni su una depressione stabile, in modalità passivo aggressiva.

Niente paura: la vostra carica combattiva, simboleggiata dalla coda letale pronta a colpire chiunque ostacoli i vostri piani, non sarà scalfita dai transiti settimanali, anzi!

Con il pianeta Marte che entra nel segno dell’Acquario, in aspetto dissonante, starete attaccati ai polpacci dei vostri antagonisti come cani rabbiosi e non mollerete la presa nemmeno in pausa caffè o per fare pipì.

Il nervosismo e il malcontento che serpeggiano ovunque e comunque in questi tempi sventurati, sono in perfetta sintonia con i vostri istinti peggiori. Niente di meglio per ingaggiare pretestuosi tafferugli con il partner, che dovrà indossare la tenuta antisommossa prima di infilarsi con voi sotto le coperte.

I single invece non potranno contare sull’effetto mistero che credono erroneamente di innescare quando rifiutano di rispondere ai messaggi per giorni o registrano insopportabili vocali fingendo di essere più impegnati di Giuseppe Conte. Nessuno vi cagherà di striscio.

 

Parola d’ordine: cianuro

Infit: casco integrale per lui, alabarda spaziale per lei

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS